miércoles, 24 de diciembre de 2014

Midnight Mass of Christmas - 2014.12.24






Emitido en directo el 24 dic. 2014
Starts at 9:20PM - Pope Francis celebrates Midnight Mass on the Solemnity of the Nativity of the Lord.

LIBRETO DI CELEBRAZIONE


Solemnity of the Lord's Birth - Midnight Mass (24 December 2014)

Vatican Basilica, at 21:30
PAPAL MASS 

[AR - DE - EN - ES - FR - IT - PL - PT]


CAPELLA PAPALE

NATALE DEL SIGNORE
SOLENNITÀ

SANTA MESSA DELLA NOTTE
CELEBRATA DAL SANTO PADRE
FRANCESCO




BASILICA VATICANA, 24 DICIEMBRE 2014


Christus Iesus, Aeternus Deus, Factus Homo


4:54 - 9:43



Kalenda


9:48 - 13:10



Il cantore:

Octavo Kalendas ianuarii. Luna quarta.

Innumeris transactis sæculis a creatione mundi, quando in
principio Deus creavit cælum et terram et hominem formavit ad
imaginem suam;

permultis etiam sæculis, ex quo post diluvium Altissimus in
nubibus arcum posuerat, signum fœderis et pacis;

a migratione Abrahæ, patris nostri in fide, de Ur Chaldæorum
sæculo vigesimo primo;

ab egressu populi Israel de Ægypto, Moyse duce, sæculo decimo
tertio;

ab unctione David in regem, anno circiter millesimo;

hebdomada sexagesima quinta, iuxta Danielis prophetiam;

Olympiade centesima nonagesima quarta;

ab Urbe condita anno septingentesimo quinquagesimo secundo;

anno imperii Cæsaris Octaviani August quadragesimo secundo;

toto Orbe in pace composito, Iesus Christus, æternus Deus
æternique Patris Filius, mundum volens adventu suo piissimo
consecrare, de Spiritu Sancto conceptus, novemque post conceptionem
decursis mensibus, in Bethlehem Iudæ nascitur ex Maria Virgine
factus homo:

Nativitas Domini nostri Iesu Christi secundum carnem.

Si svela e si incensa l'immagine di Gesù Bambino.

RITUS INITIALES


Antiphona ad introitum

13:24 - 17:50



La schola e l'assemblea: Ps 2, 7

II

R. Do- mi- nus*di- xit ad me: Fi- li- us me-
us es tu, e- go ho- di- e ge- nu- i te.

La schola: Ps 2, 1

Quare fremuerunt gentes,
et populis meditati sunt inania? R.

Kyrie

(Cum iubilo) 19:03 - 21:23





Gloria

(Cum iubilo)
21:25 - 25:50









LITURGIA VERBI


26:53 - 28:20



Lectio prima


Filius datus est nobis.

Lectura del libro de Isaías 9, 1-6

El pueblo que caminaba en tinieblas vio una luz grande;
habitaban tierras de sombras, y una luz les brilló.

Acreciste la alegría, aumentaste el gozo;
se gozan en tu presencia, como gozan al segar,
como se alegran al repartirse el botín.

Porque la vara del opresor, y el yugo de su carga,
el bastón de su hombro, los quebrantaste como el día de Madián.

Porque el niño nos ha nacido, un hijo se nos ha dado:
lleva a hombros el principado, y en su nombre:

«Maravilla de Consejero, Dios guerrero,
Padre perpetuo, Príncipe de la paz.»

Para dilatar el principado, con una paz sin límites,
sobre el trono de David y sobre su reino.

Para sostenerlo y consolidarlo con la justicia y el derecho,
desde ahora y por siempre.

El cielo del Señor de los ejércitos los realizará.

Verbum Domi- ni. R. De- o gra- ti- as.

THE LITURGY OF THE WORD

First reading

A son is given to us.

A reading from the prophet Isaiah

The people that walked in darkness has seen a great light; on those who live in a land of deep shadow a light has shone.

You have made their gladness greater, you have made their joy increase; they rejoice in your presence as men rejoice at harvest time, as men are happy when they are dividing the spoils. For the yoke that was weighing on him, the bar across his shoulders, the rod of his oppresor, these you break as on the day of Midian. For all the footgear of battle, every cloak rolled in blood, is burnt and consumed by fire.

For there is a child born for us, a son given to us and dominion is laid on his shoulders; and this is the name they give him: Wonder-Counsellor, Mighty-God, Eternal-Father, Prince-of-Peace. Wide is his dominion in a peace that has no end, for the throne of David and for his royal power, which he establishes and makes secure in justice and integrity. From this time onwards and for ever, the jealous love of the Lord of hosts will do this.

The Word of the Lord.
Thanks be to God.

LITURGIA DELLA PAROLA

Prima lettura

Ci è stato dato un figlio

Dal libro del profeta Isaia

Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce; su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse.

Hai moltiplicato la gioia, hai aumentato la letizia. Gioiscono davanti a te come si gioisce quando si miete e come si esulta quando si divide la preda. Perchè tu hai spezzato il giogo che l'opprimeva, la sbarra sulle sue spalle, e il bastone del suo aguzzino, come nel giorno di Màdian. Perchè ogni calzatura di soldato che marciava rimbombando e ogni mantello intriso di sangue saranno bruciati, dati in pasto al fuoco.

Perchè un bambino è nato per noi, ci è stato dato un figlio. Sulle sue spalle è il potere e il suo nome sarà: Consigliere mirabile, Dio potente, Padre per sempre, Principe della pace.

Grande sarà il suo potere e la pace non avrà fine sul trono di Davide e sul suo regno, che egli viene a consolidare e rafforzare con il diritto e la giustizia, ora per sempre. Questo farà lo zelo del Signore degli eserciti.

Parola di Dio.
Rendiamo grazie a Dio.


Psalmus responsorius


Il salmista: Ps 95

28:28 - 31:45



R. Og- gi è na - to per noi il Sal- va to - re.

L'assemblea ripete: Oggi è nato per noi il Salvatore.

1. Cantate al Signore un canto nuovo,
cantate al Signore, uomini di tutta la terra.
Cantate al Signore, benedite il suo nome. R.

2. Annunciate di giorno in giorno la sua salvezza.
In mezzo alle genti narrate la sua gloria,
a tutti i popoli dite le sue meraviglie. R.

3. Gioiscano i cieli, esulti la terra,
risuoni il mare e quanto racchiude;
sia in festa la campagna e quanto contiene,
acclamino tutti gli alberi della foresta. R.

4. Davanti al Signore che viene:
si, egli viene a giudicare la terra;
giudicherà il mondo con giustizia
e nella sua fedeltà i popoli. R.

Lectio secunda

31:53 - 33:07



Apparuit gratia Dei omnibus hominibus.

A reading from the letter of Saint Paul to Titus 2, 11-14

God's grace has been revelead, and it has made salvation possible for
the whole human race and taught us that what we have to do is to
give up everything that does not lead to God, and all our worldly
ambitions; we must be self-restrained and live good and religious lives
here in this present world, while we are waiting in hope for the blessing
which will come with the Appearing of the glory of our great
God and saviour Christ Jesus. He sacrificied himself for us in order to
set us free from all wickedness and to purify a people so that it could
be his very own and would have no ambition except to do good.

Verbum Domi- ni. R. De- o gra- ti- as.

Seconda lettura (italiano)

È apparsa la grazia di Dio per tutti gli uomini.

Dalla lettera di san Paolo apostolo a Tito

Figlio mio, è apparsa la grazia di Dio, che porta salvezza
a tutti gli uomini e ci insegna a rinnegare l'empietà e i
desideri mondani e a vivere in questo mondo con
sobrietà, con giustizia e con pietà, nell'attesa della
beata speranza e della manifestazione della gloria del
nostro grande Dio e salvattore Gesù Cristo.

Egli ha dato se stesso per noi, per riscattarci da ogni
iniquità e formare per sè un popolo puro che gli
appartenga, pieno di zelo per le opere buone.

Parola di Dio.
Rendiamo grazie a Dio


Versus ante Evangelium

33:10 - 35:50



Il Diacono porta solennemente il Libro dei Vangeli all'ambone.

La schola e l'assemblea:

Al - le- lu - ia, al - le - lu - ia, al - le-lu - ia.

La schola: Lc 2, 10-11

Evangelizo vobis gaudium magnum:
natus est nobis hodie Salvator, Christus Dominus.

L'assemblea ripete: Alleluia, alleluia, alleluia.

Evangelium

36:00 - 42:10



Natus est vobis hodie Salvator.

Il Diacono:

Dominus vobiscum.

R. Et cum spiritu tuo.

+ Lectio sancti Evangeli secundum Lucam 2, 1-14 R. Gloria tibi, Domine.

Factum est in diebus illis, exiit edictum a Cæsare Augusto, ut describeretur
universus orbis. Hæc descriptio prima facta est præside Syriæ Quirino.
Et ibant omnes, ut profiterentur, singuli in suam civitatem.

Ascendit autem et Ioseph a Galilæa de civitate Nazareth in Iudæam in
civitatem David, quæ vocatur Bethlehem, eo quod esset de domo et familia
David, ut profiteretur cum Maria desponsata sibi, uxore prægnante.

Factum est autem cum essent ibi, impleti sunt dies, ut pareret, et
peperit filium suum primogenitum; et pannis eum involvit et reclinavit
eum in præsepio, quia non erat eis locus in deversorio.

Et pastores erant in regione eadem vigilantes et custodientes vigilias
noctis supra gregem suum. Et angelus Domini stetit iuxta illos, et
claritas Domini circumfulsit illos, et timuerunt timore magno.

Et dixit illis angelus: «Nolite timere, ecce enim evangelizo vobis
gaudium magnum, quod erit omni populo, quia natus est vobis hodie
salvator, qui est Christus Dominus, in civitate David. Et hoc vobis
signum: invenietis infantem pannis involutum et positum in
præsepio».

Et subito facta est cum angelo multitudo militiæ cælestis laudantium
Deum et dicentium:

«Gloria in altissimis Deo, et super terram pax in hominibus bonæ voluntatis».

Verbum Domi- ni. R. Laus ti- bi, Christe.

Gospel

Today a saviour has been born to you.

The Lord be with you.

And with your spirit.

A reading from the holy Gospel according to Luke.

Glory to you, O Lor.

Caesar Augustus issued a decree for a census of the whole world to be taken. This census - the first - took place while Quirinius was governor of Syria, and everyone went to his own town to be registered.

So Joseph set out from the town of Nazareth in Galilee and travelled up to Judaca, to the town of David called Bethlehem, since he was of David's House and line, in order to be registered together with Mary, his betrothed, who was with child.

While they were there the time came for her to have her child, and she gave birth to a son, her first-born. She wrapped him in swaddling clothes, and laid him in a manger because there was no room for them at the inn.

In the countryside close by there were sherpherds who lived in the fields and took it in turns to watch their flocks during the night.

The angel of the Lord appeared to them and the glory of the Lord shone round them. They were terrified, but the angel said, 'Do not be afraid.

Listen, I bring you news of great joy, a joy to be shared by the whole people. Today in the town of David a saviour has been born to you; he is Christ the Lord. And here is a sign for you: you will find a baby wrapped in swaddling clothes and lying in a manger.'

And suddenly with the angel there was a great throng of the heavently host, praising God and singing:

'Glory to God in the highest heaven, and peace to men who enjoy his favour'.

The Gospel of the Lord.
Praise to you, Lord Jesus Christ.

Vangelo

Oggi è nato per voi il Salvatore.

Il Signore sia con voi.

E con il tuo spirito.

Dal Vangelo secondo Luca.

Gloria a te, o Signore.

In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando Quirinio era governatore della Siria. Tutti andavano a farsi censire, ciascuno nella propria città.

Anche Giuseppe, dalla Galilea, dalla città di Nazaret, sali in Giudea alla città di Davide chiamata Betlemme: egli apparteneva infatti alla casa e alla famiglia di Davide. Dovera farsi censire insieme a Maria, sua sposa, che era incinta.

Mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo pose in una mangiatoia, perchè per loro non c'era posto nell'alloggio.

C'erano in quella regione alcuni pastori che, pernottando all'aperto, vegliavano tutta la notte facendo la guardia al loro gregge. Un angelo del Signore si presentò a loro e la gloria del Signore li avvolse di luce. Essi furono presi da grande timore, ma l'angelo disse loro: «Non temete: ecco, vi annuncio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi, nella città di Davide, è nato per voi un Salvatore, che è Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, adagiato in una mangiatoia».

E subito apparve con l'angelo una motitudine dell'esercito celeste, che lodava Dio e diceva:

«Gloria a Dio nel più alto dei cieli e sulla terra pace agli uomini, che egli ama».

Parola del Signore.
Lode a te, o Cristo.


Homilia


42:40 - 51:40



CREDO


III

53:26 - 55:08





CELEBRACIÓN AL SIGNORE


Cantante Especial

55:20 - 1:04:04



CREDO (Cont.)


III

1:04:10 - 1:07:05











Dominum deprecemur


1:07:07 - 1:07:40



Oratio universalis
seu oratio fidelium

Il Santo Padre:

Fratelli carissimi,
avvolti dalla consolante luce di Betlemme,
rivolgiamoci fiduciosi al Padre del Signore nostro Gesù Cristo,
unico Salvatore dell'uomo.

Il cantore:

Dominum deprecemur:

L'assemblea:

Te rogamus, audi nos.

Il Diacono:

1. Oremus pro Ecclesia sancta Dei.

Preghiera in silenzio:

portoghese

O Senhor Iesus, que Se entregou a Si mismo por nós,
sempre nos edifique como povo puro que Lhe pertenece,
chelo de zelo pelas boas obras.

Il cantore: Dominum deprecemur.

R. Te rogamus audi nos.

Il Diacono:

2. Oremus pro Evangelio diffondendo.

Preghiera in silenzio:

in árabe:

Il cantore: Dominum deprecemur.

R. Te rogamus, audi nos.

Il Diacono:

3. Oremus pro iis qui ægritudine ac peccati tenebris opprimuntur.

Preghiera in silenzio:

francese

Que le Seigneur Jésus, vraie lumière du monde,
enseigne à tous à rejeter l'impietè et les dèsirs mondains
et à vivre en ce monde avec sobriété.

Il cantore: Dominum deprecemur.

R. Te rogamus, audi nos.

Il Diacono:

4. Oremus pro iis qui dolore conflictantur.

Preghiera in silenzio:

cinese:

Il cantore: Dominum deprecemur.

R. Te rogamus, audi nos.

Il Diacono:

5. Oremus pro omnibus terrarum populis.

Preghiera in silenzio:

tedesco:

In Jesus, dem Herrn,
ist Gottes Gnade am Horizont der Menschheit erschienen:
Er zerstrueue die Pläne des Todes und des Hasses
und lasse sein Reich der Gerechtigkeit und des Friedens wachsen.

Il cantore: Dominum deprecemur.

R. Te rogamus, audi nos.

(inglés)

Universal Prayer
or Prayer of the Faithful

Dear brothers and sisters, surrounded
by the conforting light of Bethlehem, let
us pray with confidence to the Father of
our Lord Jesus Christ, the ono Saviour of
humanity.

Il cantore:

Let us pray to the Lord.

L'assemblea:

Lord, hear our prayer.

Il Diacono:

1. Let us pray for God's holy Church.

Preghiera in silenzio:

May the Lord Jesus, who gave himself for
us, always build us up as a spotless people,
his own possession, full of zeal for
good works.

Il cantore: Let us pray to the Lord.

R. Lord, heard our prayer.

Il Diacono:

2. Let us pray for the spread of the Gospel.

Preghiera in silenzio:

arabo

May the Lord Jesus, who brings salvation
to all humanity, sustain the work of
missionaries; may every man and woman
hear the proclamation of the Gospel.

Il cantore: Let us pray to the Lord.

R. Lord, hear our prayer.

Il Diacono:

3. Let us pray for those burdened by sorrow and the darkness of sin.

Preghiera in silenzio:

francese:

May the Lord Jesus, the true light of the
world, teach all to reject impiety and
worldly desires, and to live soberly in
this world.

Il cantore: Let us pray to the Lord.

R. Lord, hear our prayer.

Il Diacono:

4. Let us pray for all those who are suffering.

Preghiera in silenzio:

cinese:

May the Lord Jesus, born in the lowliness
of our human estate, comfort the poor,
the excluded and the suffering; may he
inspire fraternal charity in the hearts of
the rich and powerful.

Il cantore: Let us pray to the Lord.

R. Lord, hear our prayer.

Il Diacono:

5. Let us pray for all the peoples of the earth.

Preghiera in silenzio:

tedesco:

May the Lord Jesus, the dawning of
God's grace upon humanity, confound
the counsels of dead and hatred, and
extend his kingdom of justice and peace.

Il cantore: Let us pray to the Lord.

R. Lord, hear our prayer.

(italiano)

Il cantore:

Invochiamo il Signore.

L'assemblea:

Ti preghiamo, ascoltaci.

Il Diacono:

1. Preghiamo per la santa Chiesa di Dio.

Preghiera in silenzio:

portoghese

Il Signore Gesù, che ha dato se stesso per
noi, ci edifichi sempre come popolo puro
che gli appartiene, pieno di zelo per le
buone oper.

Il cantore: Invochiamo il Signore.

R. Ti preghiamo, ascoltaci.

Il Diacono:

2. Preghiamo per la diffusione del Vangelo.

Preghiera in silenzio:

arabo:

Il Signore Gesù, che porta la salvezza
a tutti gli uomini, sostenga l'opera dei
missionari e ogni uomo possa udire l'annuncio
del Vangelo.

Il cantore: Invochiamo il Signore.

R. Ti preghiamo, ascoltaci.

Il Diacono:

3. Preghiamo per quanti sono oppressi dall'angoscia e dalle tenebre del peccato.

Preghiera in silenzio:

francese:

Il Signore Gesù, vera luce del mondo,
insegni a tutti a rinnegare l'empietà e
i desideri mondani e a vivere in questo
mondo con sobrietà.

Il cantore: Invochiamo il Signore.

R. Ti preghiamo, ascoltaci.

Il Diacono:

4. Preghiamo per quanti sono nel dolore.

Preghiera in silenzio:

cinese:

Il Signore Gesù, nato nell'umiltà della
condizione umana, consoli i poveri, gli
esclusi e i sofferenti; educhi i potenti e i
ricchi alla carità fraterna.

Il cantore: Invochiamo il Signore.

R. Ti preghiamo, ascoltaci.

Il Diacono:

5. Preghiamo per tutti i popoli della terra.

Preghiera in silenzio:

tedesco:

Il Signore Gesù, grazia di Dio apparsa
all'orizzonte dell'umanità, confonda i
progetti di morte e di odio ed estenda il
suo regno di giustizia e di pace.

Il cantore: Invochiamo il Signore.

R. Te preghiamo, ascoltaci.


COSAS ENCONTRADAS sobre la SANTA MISA


SANTA MESSA DELLA NOTTE

SOLENNITÀ DELLA NATIVITÀ DEL SIGNORE

OMELIA DEL SANTO PADRE FRANCESCO

Basilica Vaticana
Mercoledì, 24 dicembre 2014

HOMILIA del SANTO PADRE FRANCISCO
25/12/2014 10:02

En AUDIO - AQUI

(RV).- El Santo Padre Francisco celebró anoche, en la Basílica de San Pedro, la Santa Misa de la Solemnidad de la Navidad del Señor.

Publicamos a continuación el texto integral de su homilía:

MIDNIGHT MASS

SOLEMNITY OF THE NATIVITY OF THE LORD

HOMILY OF POPE FRANCIS

Vatican Basilica

Wednesday, 24 December 2014

Libreto de Natale Note

UFFICIO DELLE CELEBRAZIONI LITURGICHE
DEL SOMMO PONTEFICE

NOTIFICAZIONE

CELEBRAZIONI LITURGICHE DEL TEMPO DI NATALE 2014 – 2015
PRESIEDUTE DAL SANTO PADRE FRANCESCO


Mercoledì 24 dicembre 2014
SOLENNITÀ DEL NATALE DEL SIGNORE

Cappella Papale

Basilica Vaticana, ore 21.30

Attachments:

Notification
Booklet for the Celebration









































Indice de MISAS desde ROMA - ANUALES



lunes, 8 de diciembre de 2014

Homage to the Statue of the Immaculate Conception 2014.12.08




Emitido en directo el 8 dic. 2014
Starts at 3:50pm - Pope Francis pays homage to the Statue of the Immaculate Conception with the Roman faithful.






    SOLENNITÀ

    DELL'IMMACOLATA CONCEZIONE

    DELLA BEATA VERGINE MARIA





    ATTO DI VENERAZIONE

    ALL'IMMACOLATA

    IN PIAZZA DI SPAGNA





    ROMA - PIAZZA DI SPAGNA, 8 DICIEMBRE 2014



    RITI DI INTRODUZIONE


    LITANIÆ DELLA BEATA

    VERGINE MARIA

    AVE MARIA

    TOTA PULCHRA





Il Santo Padre


Nel nome del Padre del Figlio
e dello Spirito Santo.

R. Amen. La pace sia con voi.

R. E con il tuo spirito.

Il Santo Padre


4:02 - 4:57



Preghiamo.
O Padre, che nell'Immacolata Concezione della Vergine
hai preparato una degna dimora per il tuo Figlio,
e in previsione della morte di lui
l'hai preservata da ogni macchia di peccato,
concedi anche a noi, per sua intercessione,
di venire incontro a te in santità e purezza di spirito.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell'unità della Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

R. Amen.

Un lettore:



5:00 - 6:20



Ascoltate la Parola di Dio
dal libro dell'Apocalisse di san Giovanni apostolo 12, 1-6a.

Un segno grandioso apparve nel cielo: una donna vestida di sole,
con la luna sotto i suoi piedi e, sul capo, una corona di dodici stelle.
Era incinta, e gridava per le doglie e il travaglio del parto.

Allora apparve un altro segno nel cielo: un enorme drago rosso,
con sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi; la sua coda
trascinava un terzo delle stelle del cielo e le precipitava sulla terra.

Il drago si pose davanti alla donna, che stava per partorire, in modo
da divorare il bambino appena lo avesse partorito.

Essa partori un figlio maschio, destinato a governare tutte le nazioni
con scettro di ferro, e suo figlio fu rapito verso Dio e verso
il suo trono. La donna invece fuggì nel deserto, dove Dio le aveva
preparato un rifugio.

1 Y una gran señal apareció en el cielo: una mujer vestida del sol, con la luna debajo de sus pies, y una corona de doce estrellas sobre su cabeza;
2 estaba encinta, y gritaba<***>, estando de parto y con dolores de alumbramiento.
3 Entonces apareció otra señal en el cielo: he aquí, un gran dragón rojo que tenía siete cabezas y diez cuernos, y sobre sus cabezas había siete diademas.
4 Su cola arrastró<***> la tercera parte de las estrellas del cielo y las arrojó sobre la tierra. Y el dragón se paró delante de la mujer que estaba para dar a luz, a fin de devorar a su hijo cuando ella diera a luz.
5 Y ella dio a luz un hijo varón, que ha de regir a todas las naciones con vara de hierro; y su hijo fue arrebatado hasta Dios y hasta su trono.
6 Y la mujer huyó al desierto, donde tenía<***> un lugar preparado por Dios, para ser sustentada allí, por mil doscientos sesenta días.

Oración del Papa Francisco a María Inmaculada, ante su monumento en la Plaza de España de Roma, lunes 8 de diciembre de 2014:



6:30 - 10:22



Oh María, Madre nuestra,
Hoy el pueblo de Dios en fiesta
te venera Inmaculada,
preservada desde siempre del contagio del pecado.
Acoge el homenaje que te ofrezco
en nombre de la Iglesia que está en Roma
y en el mundo entero.
Saber que Tú, que eres nuestra Madre, estás totalmente liberada del pecado
nos da gran consuelo.
Saber que sobre ti el mal no tiene poder,
nos llena de esperanza y de fortaleza
en la lucha diaria que debemos realizar en contra de las amenazas del maligno.
Pero en esta lucha no estamos solos, no somos huérfanos,
porque Jesús, antes de morir en la cruz,
nos ha dado a Ti como Madre.
Nosotros, por lo tanto, a pesar de ser pecadores, somos tus hijos, hijos de la Inmaculada,
llamada a aquella santidad que en Ti resplandece
para gracia de Dios desde el inicio.
Animados de esta esperanza,
nosotros hoy invocamos tu materna protección para nosotros, para nuestras familias,
para esta Ciudad, para el mundo entero.
Que el poder del amor de Dios,
que te ha preservado del pecado original,
por tu intercesión, libere a la humanidad de toda esclavitud espiritual y material,
y haga vencer, en los corazones y en los eventos, el plan de salvación de Dios.
Haz que también en nosotros, tus hijos, la gracia prevalezca sobre el orgullo
y podamos llegar a ser misericordiosos
como es misericordioso nuestro Padre celestial.
En este tiempo que nos conduce
a la fiesta de la Natividad de Jesús,
enséñanos a andar a contracorriente:
despojarnos, a abajarnos, a donarnos, a escuchar, a hacer silencio,
a descentrarnos a nosotros mismos,
para dejar espacio a la belleza de Dios, fuente de la verdadera alegría.
¡Oh Madre nuestra Inmaculada, reza por nosotros!

Litaniæ della Beata Vergine Maria


Mentre il Santo Padre offre un omaggio floreasle alla Vergine Immacolata, si cantano le litanie della Beata Vergine Maria.
10:25 - 16:28



La schola e successivamente l'assemblea:

Cantores Coros
 
Ky-ri- e, e-le- i-son,R.  Kyrie, eleison.
Christe, e-le- i-son,R.  Christe, eleison.
Ky-ri- e, e-le- i-son,R.  Kyrie, eleison.
Sancta Ma-ri- a,R.  pre- ga per noi.
Santa Madre di Dio,R.  prega per noi.
Santa Vergine delle vergini,R.  prega per noi.
 
Figlia prediletta dal Padre,R.  prega per noi.
Madre di Cristo re dei secoli,R.  prega per noi.
Gloria dello Spirito Santo,R.  prega per noi.
 
Vergine figlia di Sion,R.  prega per noi.
Vergine povera e umile,R.  prega per noi.
Vergine mite e docile,R.  prega per noi.
 
Serva obbediente nella fede,R.  prega per noi.
Madre del Signore,R.  prega per noi.
Cooperatrice del Redentore,R.  prega per noi.
 
Piena di grazia,R.  prega per noi.
Fonte di bellezza,R.  prega per noi.
Tesoro di virtù e sapienza,R.  prega per noi.
 
Frutto primo della redenzione,R.  prega per noi.
Discepola perfetta di Cristo,R.  prega per noi.
Immagine purissima della Chiesa,R.  prega per noi.
 
Donna della nuova alleanza,R.  prega per noi.
Donna vestita di sole,R.  prega per noi.
Donna coronata di stelle,R.  prega per noi.
 
Signora di bontà immensa,R.  prega per noi.
Signora del perdono,R.  orate pro nobis.
Signora delle nostre famiglie,R.  prega per noi.
 
Letizia del nuovo Israele,R.  prega per noi.
Splendore della santa Chiesa,R.  prega per noi.
Onore del genere umano,R.  prega per noi.
 
Avvocata di grazia,R.  prega per noi.
Ministra della pietà umana,R.  prega per noi.
Aiuto del popolo di Dio,R.  prega per noi.
 
Regina dell'amore,R.  prega per noi.
Regina di misericordia,R.  prega per noi.
Regina della pace,R.  prega per noi.
 
Regina degli angeli,R.  prega per noi.
Regina dei patriarchi,R.  prega per noi.
Regina dei profeti,R.  prega per noi.
 
Regina degli Apostoli,R.  prega per noi.
 
Regina dei martiri,R.  prega per noi.
Regina dei confessori della fede,R.  prega per noi.
Regina delle vergini,R.  prega per noi.
 
Regina di tutti i santi,R.  prega per noi.
Regina concepita senza peccato,R.  prega per noi.
Regina assunta in cielo,R.  prega per noi.
 
Regina della terra,R.  prega per noi.
Regina del cielo,R.  prega per noi.
Regina dell'universo.R.  prega per noi.
 




AVE, MARIA


16:30 - 18:00





TOTA PULCHRA


18:02 - 19:44













Indice de MISAS desde ROMA - ANUALES